OLS-Logo120.gif

12 gennaio 2013
di OLS
0 commenti

OLTRE LA SPECIE

Oltre La Specie Onlus è un’associazione animalista antispecista fondata nel 2002.
Sono molte le associazioni che oggi si occupano di animali, tanto che esse costituiscono una vera e propria ‘galassia’ assai variegata. Oltre La Specie non vuole mettersi in competizione con nessuna di queste, anzi intende collaborare con loro, nell’ambito dei propri limiti statutari e delle sue linee-guida, nell’organizzazione della sua attività, auspicando momenti di confronto e collaborazione.
Scopo principale dell’associazione è la divulgazione di una riflessione filosofica, etica e politica e di una cultura che, rifiutando l’antropocentrismo, portino ad abolire quella linea di confine che storicamente è stata tracciata fra gli umani e gli altri animali.

A tale scopo verranno diffusi testi, prodotto materiale, promossi conferenze e tavoli, organizzati incontri nelle scuole, mostre itineranti, manifestazioni.

Oltre La Specie ha un sogno e si adopera per realizzarlo: quello di una società libera e liberante, costruita sull’uguaglianza e sulla giustizia, nella quale ogni sfruttamento ed ogni schiavitù siano definitivamente aboliti.

20 settembre 2018
di OLS
Commenti disabilitati su Festa Antispecista 2018 – XIII edizione

Festa Antispecista 2018 – XIII edizione

28, 29 e 30 settembre
presso USB – Via Paolo Giacometti 11, Milano

festa antispecista 2018 c/o USB

In un momento in cui dominano esclusioni e respingimenti, la Festa Antispecista si propone come un’occasione politica volta a  costruire un territorio di incontri, dove sia possibile abitare insieme, riconoscendo gli/le altr* oltre gli steccati dentro cui vengono rinchius*.

Un mondo nel quale le esistenze si intersecano e dove lo spazio è fatto dai corpi che lo attraversano. Un luogo di incontro che popoleremo di ulteriori parole, suoni e immagini.

Il programma (http://festa-antispecista.org/programma/) si concentra sulla necessità di una convivenza che si liberi dai fili spinati e dai confini. Parleremo di politiche di alleanza tra il movimento antispecista ed altri movimenti trasformativi, come quello a favore dei/delle migranti (con Assemblea 17 dicembre e Antonio Volpe) e con quello transfemminista queer (con Rachele Borghi, Julie Coumau e Federico Zappino). Discuteremo, con Claudio Kulesko e Vincenzo Santarcangelo, della dissennata distruzione del mondo in cui coabitiamo con gli altri animali. Affronteremo i meccanismi messi in atto per mantenere lo status quo: non solo quelli oppressivi, ma anche quelli “dolci” dei vari washing (con Ermanno Castanò, Grazia Parolari e Federica Timeto). Mangeremo convivialmente cibo semplice, economico, solidale e che non prevede lo sfruttamento dei corpi delle/degli altr*. Incontreremo varie realtà antispeciste e animaliste con i loro materiali, le loro testimonianze, i loro libri. Ascolteremo i concerti di Dalila e Bluklein e ci emozioneremo con le immagini che ci mostrerà Tamara Sandrin, con i lavori artistici di Hartmut Kiewert e Silvia Papi e con la performance di Egon Botteghi.

La Festa Antispecista sarà animata da* volontar* di Oltre la specie e da tutt* coloro che vorranno unirsi nell’urgenza e nella gioia di iniziare a dare corpo a un mondo finalmente vivibile.

Per info e contatti:

https://www.facebook.com/events/1756358691116316/

http://festa-antispecista.org

11 settembre 2018
di admin
Commenti disabilitati su GENOCIDI ANIMALI – A. Dal Lago, M. Filippi, A. Volpe

GENOCIDI ANIMALI – A. Dal Lago, M. Filippi, A. Volpe

GENOCIDI ANIMALIVogliamo segnalare GENOCIDI ANIMALI, da questo mese in libreria. Imperdibile!

Lo sfruttamento istituzionalizzato e il massacro industriale degli animali hanno reso la questione animale un’urgenza politica inderogabile. Attraverso un dialogo tra il noto sociologo Alessandro Dal Lago e due teorici e militanti antispecisti, Massimo Filippi e Antonio Volpe, questo volume si domanda se sia possibile arrestare le lame taglienti delle norme dicotomiche in cui siamo immersi senza impegnarsi in una radicale decostruzione dell’umano e senza riconoscere che gli animali sono al contempo il centro e il “prodotto” principale dei meccanismi di animalizzazione che investono anche la stragrande maggioranza dei membri della specie Homo sapiens. Se gli animali vivono, sentono e desiderano, come può essere inquadrata la loro incessante messa a morte se non nei termini di un genocidio legalizzato?

Ѐ possibile ordinare il libro, scrivendo a: info@oltrelaspecie.org.

8 maggio 2018
di admin
Commenti disabilitati su Massimo Filippi risponde a #5domande

Massimo Filippi risponde a #5domande

5domandeLe risposte di Massimo Filippi al progetto editoriale #5domande, ideato dagli organizzatori del Salone Internazionale del Libro di Torino 2018.

  1.  Chi voglio essere?
  2. Perché mi serve un nemico?
  3. A chi appartiene il mondo?
  4.  Dove mi portano spiritualità e scienza?
  5. Che cosa voglio dall’arte: libertà o rivoluzione?

Vai alle risposte>>

Continua a leggere →